La Storia

Il Club Stellecadenti è un gruppo indipendente che ha iniziato a formarsi alla fine degli anni ’90, quando alcuni proprietari di vecchie Mercedes e altri semplici appassionati del marchio, residenti nel nord Italia, fecero casuale conoscenza su altri forum e siti internet, ad esempio il Mercedes Club of America, il Club M100 americano (dedicato alle Mercedes con motore M100 cioè di cilindrata 6.3 e 6.9) , o il club tedesco MBIG, oppure il forum di Ruoteclassiche.

I primi contatti avvenuti su questi forum esteri, portarono in brevissimo tempo, a volte nel giro di poche ore, alla conoscenza diretta e poi alla formazione di un piccolo nucleo iniziale di giovani appassionati del marchio con la stella, che iniziarono un fitto scambio di informazioni e reciproco aiuto per la gestione delle loro auto, generalmente modelli di scarso interesse nel mondo della auto d’epoca ma che per loro rappresentavano un sogno desiderato fin da bambini.

Negli anni successivi il gruppo iniziò ad acquistare visibilità frequentando assiduamente il mercatino mensile delle “speciali” organizzato nella sede di Rozzano della Editoriale Domus (editore di Quattroruote e di Ruoteclassiche), portando di volta in volta le vecchie Mercedes possedute, generalmente berline o coupé del tipo W123, /8, W111, W108-109 W116, W126, che venivano esposte nel piazzale.
Un po’ alla volta il gruppetto delle Mercedes in mostra, attirava l’attenzione di altri appassionati del marchio, che via via andavano ad ingrossare il piccolo gruppo iniziale.

Per tenere i contatti più facilmente all’incirca nel 2001 venne aperta una mailing list via internet, che consentiva agli iscritti di dialogare molto assiduamente e rapidamente, e scambiarsi ulteriori informazioni e notizie; la mailing list in poco tempo divenne insufficiente, e la sua evoluzione fu la nascita di un forum sul sito internet Yahoo Gruppi, denominato Stellecadenti.

Sia il forum Yahoo sia gli incontri mensili di Rozzano, portavano un po’ alla volta sempre nuove conoscenze, e il gruppo si allargava ormai a qualche decina di persone. Nel 2003 fu organizzato il primo “raduno ufficiale” a Rivalta Trebbia (PC) primo di una lunga serie di raduni, a volte minuziosamente organizzati, a volte incontri estemporanei e improvvisati, che ormai da 10 anni si svolgono più volte all’anno varie parti d’Italia (soprattutto Veneto, Lombardia, Puglia, meno frequentemente Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte).

Passa ancora poco tempo e nel gruppo ormai numeroso viene proposto di ufficializzare lo “status” mediante costituzione di una Associazione, cosa che avvenne nel dicembre del 2004 ad opera di 9 soci fondatori, e il contemporaneo passaggio dall’ormai inadeguato forum Yahoo alla nuova piattaforma creata su Freeforumzone, dove è tuttora appoggiato il forum, oltre alla creazione del sito internet www.stellecadenti.com

Da quel momento il Club e il forum assumono la veste attuale, incrementando il numero di soci effettivi a circa 150-200 e il numero di semplici iscritti al forum a oltre 700 persone.
I raduni vengono organizzati con sistematicità: mediamente una volta ogni mese è previsto un incontro generale di natura turistico-motoristico-gastronomico-culturale, mentre molto più frequenti sono i cosiddetti “incontri locali” , fissi o improvvisati, per cene, gite, prove di auto, lavori di officina, e sempre più frequenti viaggi all’estero per fiere o raduni di club esteri.

I contatti con l’estero sono una parte essenziale della vita del Club perché per vedere ed imparare a conoscere modelli Mercedes di ogni tipo e di ogni epoca bisogna viaggiare oltre i confini nazionali, quindi frequentare fiere internazionali come Stoccarda, Essen, visitare il Museo Mercedes, partecipare a raduni ed eventi organizzati da Clubs Mercedes Tedeschi, e capire come muoversi nel mercato dei ricambi nuovi e usati e nelle fiere-mercato di ricambi.

Per molte edizioni il Club è stato presente alla fiera Automotodepoca di Padova, e saltuariamente ad altre fiere del settore (es. Autoclassica Milano).

Il gruppo nel suo complesso con gli anni ha acquisito un elevato know-how, indispensabile nella gestione di auto che hanno ormai 20-30-50 anni e molto spesso, parecchie centinaia di migliaia di chilometri sulle spalle, e grazie ad un contatto continuo tra i soci in tempo quasi reale, tramite forum, facebook, mail, whatsup, telefono, o altri mezzi di comunicazione, si può dire che quasi ogni problema è risolvibile in modo ottimale, rapido, e non dispendioso e soprattutto con il massimo divertimento e soddisfazione.